Ricerca per:

RIFIUTIAZZERANDO – Edizione 2018 – 1 e 2 Dicembre – Sala degli Almadiani – Piazza dei Caduti – Viterbo

E’ l’evento di sensibilizzazione sul tema della riduzione, riciclo e riuso dei rifiuti organizzato dal Movimento Civico Viterbo 2020.

PROGRAMMA

** Sabato 1 Dicembre **

Ore 16:00 – Inaugurazione Spazio Attivo RifiutiAzzerando presso la Sala Almadiani – Piazza del Caduti (Sacrario)

Allo Spazio Attivo sarà presente una mostra con pannelli esplicativi sulle proposte di Viterbo 2020 per il nuovo appalto di gestione dei rifiuti nella nostra città.

Ore 18:00 – Workshop “Le buone pratiche sulla riduzione, riciclo e riuso dei rifiuti a Viterbo”

** Domenica 2 Dicembre **

Ore 9:30 – Apertura Spazio Attivo RifiutiAzzerando

Ore 9:30 – Raduno I Edizione di Plogging: i camminatori che raccolgono rifiuti. In collaborazione con Viterbo Trekking, Viterbo Runners, Etruria Sport Country e Puliamo Viterbo

Distribuiremo guanti e buste ed organizzeremo i partecipanti in gruppi, secondo percorsi prestabiliti all’interno del centro storico e fuori le mura.

Ore 10.00 – Partenza della I Edizione di Plogging

Ore 16.00 – Giochi ecologici per bambini

Ore 18.00 – Premiazione InstaChallenge #RifiutiAzzerando

“IO RIFIUTO – verso Rifiuti Zero”
Instachallenge a tema: messaggi, immagini ed esempi concreti di buone pratiche per la riduzione dei rifiuti.

È possibile postare le tue foto a tema con l’hashtag #RifiutiAzzerando fino 30 novembre alle ore 12:00: selezioneremo le prime 10 foto con più like, che verranno poi stampate ed esposte presso la sala degli Almadiani nel corso dell’evento RifiutiAzzerando 1/2 Dicembre 2018, dove sarà possibile continuare a votarle live!

Le 3 foto con più voti raccolti su Instagram e presso l’evento saranno premiate con fantastici premi!

Ore 20.00 – Chiusura

Civismo di Quartiere

Un mondo di volontari civici che si mettono a disposizione per raccogliere le segnalazioni e le istanze dei cittadini ma anche per raccontare ciò che accade dentro il consiglio comunale, per far capire alla gente come funziona la macchina amministrativa.

I Referenti di Quartiere nelle zone di loro competenza hanno la funzione di raccogliere le problematiche con l’intento di diventare punto di riferimento per il cittadino.

Uno sportello “di quartiere” è in via Monte Grappa 11, con apertura garantita il venerdì pomeriggio.

L’indirizzo mail dove mandare  le segnalazioni  è il seguente:paganoloro@gmail.com e il  numero whatsapp, +39.380.7626671

QUESTA LA RETE DEI REFERENTI SUL TERRITORIO:

Grotte Santo Stefano: Katia Scardozzi, Andrea Calanca.

Sant’Angelo e Roccalvecce: Alessandro Chiovelli, Marco Stefanoni.

Carmine: Maria Antonietta Coccia, Antonietta Mechelli, Cinzia Viglianti, Marco Metelli.

La Quercia: Linda Bastioli.

Santa Barbara: Mariam Behboudi, Alessia De Rubeis.

Cappuccini: Isabella Speranza.

Bagnaia: Luciana Calistroni.

Murialdo:, Marilena Ponzio, Patrizia Minella, Raffaele Donno, Doriana Giacomelli.

Ellera: Daniele Rossi, Eros Marinetti.

Tobia: Maria Grazia Sbriccoli, Simona Bontà.

San Martino al Cimino: Simona Bontà, Giocondo Silvestri.

Mazzetta: Giulio Febbraro, Anna Rita Petroselli.

Centro Storico: Tiziana Antuofermo.

Pilastro/San Faustino/Trinità : Carlo Carbonari, Marina Cerasa, Stefano Floris, Daniela Curetan.

Castel d’Asso: Luciana Calistroni.

 

 

 

Non faremo nessun apparentamento

Per noi non è una campagna elettorale, è il nostro modo di lavorare: stare in mezzo alle persone sempre, parlare, confrontarci, elaborare proposte credibili. Noi rispetto, agli altri, abbiamo le idee chiare, sappiamo quali sono le priorità per la città. Abbiamo iniziato circa con un anno e mezzo d’anticipo ad elaborare il programma elettorale. Abbiamo girato tutti i quartieri. Abbiamo parlato con oltre 7000 persone. Il programma che presentiamo oggi alla città è il prodotto di una consultazione che ha coinvolto tantissime persone e anche noi stessi che ci siamo impegnati in uno studio di fattibilità. Non facciamo, infatti, promesse ma presentiamo progetti e ci prendiamo impegni dicendo quello che vogliamo fare, quanto ci costa, dove prendiamo i soldi, entro quanto tempo lo vogliamo realizzare. Quindi un programma assolutamente incentrato sulla concretezza e la credibilità.
Non faremo nessun apparentamento, non è auspicabile perché vogliamo andare al governo con il nostro programma.

SFIDO ARENA AD UN CONFRONTO PUBBLICO IN PIAZZA

Sfido pubblicamente il mio competitor a un confronto in piazza

“Lo sfido apertamente ad uno o più dibattiti pubblici, senza moderatori o intermediari, in cui raccontiamo le nostre idee per la città. Ma in piazza e tra la gente, non a porte chiuse”.

L’esito delle urne è stato chiaro.Adesso si riparte: “Al ballottaggio non conta quanto ottenuto al primo turno. Si ricomincia da 0 a 0 e ogni risultato è possibile. Non c’è calcolo che tiene e la storia politica del territorio ce lo racconta.

Fonte TusciaWeb

“Sfido Arena a un confronto pubblico in piazza”

Il cambiamento dipende da te.

Il cambiamento dipende da te. Eh già, perché ognuno di noi deve sentirsi responsabile di quello che accadrà dopo il 10 Giugno. Avete un potere immenso: la matita, e la possibilità di mettere una croce su un simbolo.

Se Viterbo così com’è non vi piace, c’è l’ultima chance per cambiarla.

E non un cambiamento solo di facciata (giovane, donna, e già di per sè è una novità), ma di sostanza. Fatto di un programma in 3 punti e 15 progetti concreti per la città e gli ex Comuni. Fatto di una squadra credibile, determinata ed affiatata, lontana miglia dalle beghe dei partiti tradizionali, che hanno portato solo caos.

Io sono Chiara. E tu?

0
0
Parla con Chiara
Parla con Chiara Frontini - Viterbo 2020
Parla con Chiara Frontini - Viterbo 2020
Benvenuto nel cambiamento!
Fai la tua parte: scrivimi e insieme cambiamo Viterbo!