Prendi parte al Cambiamento !

Fdi, Lega, Forza Italia, Fondazione hanno fallito riducendo Viterbo come la soffitta di una casa abbandonata.

Non ho parlato di Arena perché i partiti sapevano che con lui avrebbero potuto fare i loro comodi e lo hanno scelto apposta.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti ed è il sistema della coalizione che è alla base del fallimento.

Potranno cambiare volto del sindaco la prossima volta, ma se non cambia il metodo dell’accozzaglia di partiti diversi, con interessi e priorità diverse, messi insieme solo per far numero ma non per governare, a prescindere da chi sarà il candidato sindaco è destinato al fallimento.

Adesso dobbiamo voltare pagina.

Ricostruire le relazioni, i rapporti, la città. L’alternativa.

Con chi?

Con i cittadini, le associazioni, i professionisti che scelgono di prendere parte al cambiamento.

Il giorno successivo all’esito del ballottaggio vi abbiamo riuniti per dirvi che non ci saremmo nè arresi nè fermati a seguito di un esito elettorale che ha avuto dell’incredibile, su cui in pochi avrebbero scommesso.

Vi abbiamo detto che abbiamo anche potuto perdere le elezioni, ma non è stata sconfitta un’idea, e che avremmo usato questo tempo che la democrazia ci ha concesso per consolidare la nostra classe dirigente, per crescere e maturare.

Vi avevamo detto che il cambiamento riparte da qui è oggi lo ribadiamo con forza, perché il tempo non ci ha scalfiti ma, se possibile, ancor più uniti e rafforzati.

Riparte da qui perché noi amiamo Viterbo.

Riparte da qui perché tanti professionisti, viterbesi o che hanno scelto Viterbo come luogo per vivere (e non di Guidonia come fa la Lega…), si sono messi a disposizione gratuitamente per trovare le migliori soluzioni per Viterbo.

Senza più condizionamenti da Roma, dai piccoli “capetti” locali.

Si riparte da qui perché questa è l’occasione e nessuno vuole perderla, dopo aver toccato con mano che centro destra e centro sinistra producono lo stesso risultato: il fallimento.

Ecco perché si riparte da qui e i cittadini prendono parte al cambiamento.

#ilcambiamentoripartedaqui

#puntiamoal❤

Rassegna Stampa :