Arrivare ad Aprilia per la raccolta dell’organico è troppo costoso?

Viterbo 2020, il 1° agosto 2013, ha chiesto all’amministrazione comunale perché Viterbo non effettua la raccolta dell’organico; l’unica risposta ottenuta dall’assessore Saraconi, oltre ad un’alzata di spalle, è che non esiste in provincia un impianto di compostaggio dell’organico. Bisogna arrivare ad Aprilia: troppo costoso!

Se questa è la sola risposta ci vediamo costretti a pubblicare i nostri conti, costringendo l’assessore a risponderci seriamente.

Troppo costoso risparmiare 4.2 milioni di euro? Sì, perché l’attivazione della raccolta dell’organico comporterebbe per le casse del Comune una riduzione dell’8,45% del canone di appalto complessivo, che è di 49.700.000 euro (e qualche spiccio) come recita l’art.28 punto 3 del cap. speciale d’appalto.

A Viterbo 2020 sembra proprio che questi 4.2 milioni possano ritenersi un risparmio per il bilancio del Comune e non un costo e all’ipotesi Aprilia rispondiamo conti alla mano, quei conti che nessuno nel baretto della giunta Michelini ha avuto il tempo e la voglia di fare, tutti troppo intenti a sbirciare le carte del vicino per aggiudicarsi il torneo di briscoletta.

A Viterbo smaltire il suo organico (circa 15000T/anno) ad Aprilia costerebbe approssimativamente 400 mila euro con un risparmio netto di 3.8 milioni!

Urca, 3.8 milioni di euro? Altro che un’alzata di spalle dell’assessore Saraconi!

Ecco i calcoli, vorremmo essere smentiti.

L’articolo18 punto 5 del cap. speciale d’appalto determina che fino a 100 km le spese di trasporto sono a carico della Viterbo Ambiente. Per i km eccedenti il Comune riconosce alla ditta uno € 0,25 tonnellata/km. Aprilia dista circa 150 km, 100 a carico della Vt Ambiente e 50 a carico del Comune. Poiché ogni camion trasporta circa 20 tonnellate si ha: 20T x 50km (eccedenza) = 2000km da moltiplicare x € 0,25 = € 500 a viaggio a carico dell’amministrazione.

L’organico di Viterbo è circa 1.320 T/mese (il 60% più o meno del totale dell’indifferenziato mensile che ammonta grossomodo a 2.200 T) e che all’anno fanno: 15.840 T. Se ogni camion ne trasporta approssimativamente 20 e ogni viaggio costa € 500, dividendo il nostro quantitativo annuo per il quantitativo unitario: 15.840T/20T= otteniamo che la Viterbo Ambiente dovrà compiere ogni anno per Aprilia un totale di 792 viaggi, che moltiplicati per il costo viaggio unitario (792x€500) danno il costo di trasporto annuo dell’organico pari a 396 mila euro (i circa 400 mila euro di costo sopracitati).

Se i calcoli sono giusti, allora cosa aspettiamo?

E, per adesso, non ci addentriamo in discorsi che considerano gli altri risparmi e benefici che la riduzione della quantità di rifiuti indifferenziati conferiti in discarica comporterebbe per i cittadini!

Viterbo 2020

Lascia un commento

Archivi

Viterbo2020

Viterbo 2020 nasce come piattaforma programmatica partecipata con due priorità principali. Primo: affrontare nell’immediato, con rapidità e decisione, le piccole e grandi emergenze che affliggono continuamente la nostra Città. Secondo: programmare lo sviluppo. Viterbo2020 è la nostra proiezione verso il futuro. La sfida di un domani che non è poi così lontano. Immaginare la nostra Città attraverso la lente di un progetto lungimirante, strategico, concreto, prospettico. La voglia di tornare a sognare.
Utilizzando il sito, accetti l´utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni | Accetto