Problema risolto n°1 – Le File alle Casette dell’Acqua

Il silenzio assenso, sembra che sia questo il sistema di non risposta adottato da questa amministrazione.
La monnezza sale, le saracinesche scendono, l’acqua non viene più, eppure sarebbe da dire “Piove!! Governo…”
Sì l’acqua, succede che quella apparentemente dearsenificata, priva di floruri, l’unica possibile per la stragrande maggioranza dei viterbesi, improvvisamente smetta di essere erogata, il servizio si interrompa, ma non come accadrebbe in un qualsiasi paese dove il cittadino, messo al primo posto, sarebbe avvertito con largo anticipo o almeno informato a dovere, no. Semplicemente il servizio si interrompe così: d’amblé, con pace obbligata degli assetati!
Almeno un problema questa amministrazione l’ha risolto: quello delle file ai distributori!
Poi si saprà, quando e come non è dato conoscerlo, quali sostanze fossero presenti nelle fontanelle della Logica, ma con calma, perché non vorremmo che l’ecobonus per l’acquisto dei dearsenificatori domestici, costato al nostro neosindaco addirittura un viaggio a Roma per poter incontrare il Ministro, si consumasse troppo rapidamente senza essere stato utilizzato a dovere.

Commenti
Una risposta a “Problema risolto n°1 – Le File alle Casette dell’Acqua”
  1. massimiliano ha detto:

    ma qualcuno sa per caso se questa amministrazione ha fatto qualche patto con qualche sorgente di montagna, perchè possa arrivare a noi comuni tartassati cittadini?no, percxhè a questo punto sarebbe l’unica cosa che potrebbero fare per evitare brutte e spiacevoli disagi … alle casse dei supermercati!!!

Lascia un commento

Archivi

Viterbo2020

Viterbo 2020 nasce come piattaforma programmatica partecipata con due priorità principali. Primo: affrontare nell’immediato, con rapidità e decisione, le piccole e grandi emergenze che affliggono continuamente la nostra Città. Secondo: programmare lo sviluppo. Viterbo2020 è la nostra proiezione verso il futuro. La sfida di un domani che non è poi così lontano. Immaginare la nostra Città attraverso la lente di un progetto lungimirante, strategico, concreto, prospettico. La voglia di tornare a sognare.
Utilizzando il sito, accetti l´utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni | Accetto