Fuori Campo: “Ma tant’è, siamo umani”

Oggi, cari follower di 2020, sarà proprio un fuori campo. Fuori fuori, perché il campo in cui camminiamo è quello della vita. Personale e sentimentale. Ma tant’è, siamo umani. E credo sia giusto, ogni tanto, riportare la politica, tema principale di questo check point domenicale, ad una dimensione più ampia, che poi è quella che dà un senso al nostro “curarsi della comunità”. Per conoscerci, come uomini e donne, prima.

Domani saranno due anni.

Nonno Rob.

E scrivo dalla tua stanza, in quell’ufficio legale a cui hai dedicato tutta la tua vita. C’è ancora molto di tuo: carte firmate, fogli scarabocchiati, conti che non tornavano mai, raccomandante ammassate. Nessuno ha ancora avuto il coraggio di buttarle via.

Ti dedico questa “puntata”, oggi, perché manchi. Perché senza di te, saremmo stati tutti un po’ diversi. La dignità, il rispetto, la pietà, l’onestà di un uomo di altri tempi: quell’espressione burbera, mai un complimento, “hai fatto il tuo dovere”, tutti i giorni, anche solo un’ora, ma tutti i giorni allo studio. Insegnamenti che non moriranno mai.

L’immancabile sigaretta, le parole crociate, i maglioncini anche d’estate, il pane con la coppa, il prosecchino con le noccioline da franco e il tramezzino al caviale da giulio, la marcia di radetzky al concerto di Capodanno, rigorosamente coi calzini rossi, il pettinino per quei quattro peli in testa e guai a spettinarli!

Chissà quante me ne avresti dette sulla strada che ho imboccato. A giudicare da quante me ne dicesti quando rinunciai a partire per Londra, non oso immaginare. Anche se poi, alla fin fine, sotto sotto, girando per il tribunale, ben lontano dalle mie orecchie, qualche sprazzo di orgoglio lo avresti mostrato.

L’amore è anima, e l’anima non muore, né muore chi vive nei ricordi di chi resta.

Un bacetto, Nonno, con lo schiocco però!

Commenti
3 Risposte a “Fuori Campo: “Ma tant’è, siamo umani””
  1. Daniela Bizzarri ha detto:

    Cara Chiara, i nonni sono talmente preziosi, ci hanno insegnato tante cose, e quando se ne vanno, a qualsiasi età, ci lasciano un vuoto profondo e ci mancano tanto.Mando anche io un pensiero e un bacio al tuo nonnino. Daniela Bizzarri

  2. aldo ha detto:

    Chiara carissima ,nel leggere tutti i difetti di tuo nonno ,mi permetto di contraddirti per me era un amico straordinario e consigliere della mia vita ed altro che non dirò mai ,comunque sono con te a ricordarlo . Ciao continua le sue orme ,un bacio affettuoso da parte mia Aldo

  3. Nicolaccio ha detto:

    Che dire questa mattina con le lacrime agli occhi? Il più piccolo Grande uomo che io abbia incontrato sul cammino della mia vita, quell’uomo che era sempre disponibile in ogni momento e per qualsiasi persona, quell’uomo che ha sempre fatto del bene e che se ne è dimenticato, oggi sono due anni che manchi a tutti nonostante il tuo ricordo continui ad essere una costante nella nostra vita. Ciao Roberto

Lascia un commento

Archivi

Viterbo2020

Viterbo 2020 nasce come piattaforma programmatica partecipata con due priorità principali. Primo: affrontare nell’immediato, con rapidità e decisione, le piccole e grandi emergenze che affliggono continuamente la nostra Città. Secondo: programmare lo sviluppo. Viterbo2020 è la nostra proiezione verso il futuro. La sfida di un domani che non è poi così lontano. Immaginare la nostra Città attraverso la lente di un progetto lungimirante, strategico, concreto, prospettico. La voglia di tornare a sognare.
Utilizzando il sito, accetti l´utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni | Accetto