Francigena: “Amministratore Unico selezionato da un bando per Mobility Mananger”.

Dichiarazioni  di Chiara Frontini rilasciate al Messaggero del 09/08/2013.

Questo è il primo banco di prova per capire se questa nuova maggioranza vuole rompere con un vecchio modo di fare politica, cioè quello di nominare gli” amici”, meglio se fedeli alla componente politica che lo nomina, oppure se sarà il merito il metodo di giudizio. Per quanto riguarda l’amministratore unico ho presentato un o.d.g in tempi non sospetti, ma lì giace perché il Consiglio Comunale è chiuso per ferie: oltre un mese di interruzione dell’attività del consiglio e delle commissioni, alla faccia dell’efficienza e della sobrietà, perchè “è sempre stato fatto così” e perchè “non ci sono questioni importanti di cui discutere”.

Viterbo 2020 chiede l’amministratore Unico, con bando per Mobility Mananger che possa anche ripensare la mobilità e la viabilità in questa città, rendendo il trasposto pubblico più sostenibile e con un maggiore appeal per gli utenti. Dopo i vari incidenti di percorso di cui la giunta Michelini è stata protagonista in questi primi mesi,  speriamo che questa volta il Sindaco non faccia prevalere la continuità con un vecchio modo di fare politica che ha portato dei risultati fallimentari. I cittadini non possono più pagare le clientele della politica: dall’arsenico al caso Esattorie alla situazione nella sanità, hanno tutte un comune denominatore. Quindi per la Francigena avanti con l’amministratore unico e bando per la nomina.