Villa Lante – 51 anni di occasioni mancate

Viterbo, correva l’anno 1966 e Emilio Corsi, nel libro “Viterbo di un tempo che fu” parlava di Bagnaia turistica, di ottimismo e di futuro.

Viterbo, anno 2017, ben 51 anni dopo. E nulla è cambiato. Per questo, siamo qui a “spegnere le candeline” di questo triste compleanno

Sono 51 anni, e forse anche di più, che parliamo di Bagnaia quale centro di attrazione turistico e ancora, dopo tutto questo tempo, Villa Lante resta spesso chiusa ai turisti e non adeguatamente valorizzata. Dire che la responsabilità è del Polo Museale, della Sovrintendenza o del MIBAC non serve a risolvere il problema: se questi Enti non riescono a dare risposte concrete, il Comune non può sottrarsi. Collaborare con i cittadini bagnaioli attraverso una convenzione per garantire l’apertura, smettendo così di cacciare i turisti che spontaneamente vengono a vedere questo gioiello. In questo dibattito per il Bilancio preventivo 2017, Villa Lante è stata oggetto di numerosi emendamenti e proposte, ma niente di risolutivo e nessuna proposta concreta.

Viterbo 2020 ha sempre parlato di “Viterbo Città Turistica” partendo dalla valorizzazione dei centri storici e non del centro storico: una visione di Viterbo come città collegata tra il Centro e gli Ex-Comuni. Dura critica all’attuale amministrazione affiancata ad idee e proposte, in una visione alternativa e concreta di sviluppo della città: questo è il nostro DNA.

Lascia un commento

Viterbo2020

Viterbo 2020 nasce come piattaforma programmatica partecipata con due priorità principali. Primo: affrontare nell’immediato, con rapidità e decisione, le piccole e grandi emergenze che affliggono continuamente la nostra Città. Secondo: programmare lo sviluppo. Viterbo2020 è la nostra proiezione verso il futuro. La sfida di un domani che non è poi così lontano. Immaginare la nostra Città attraverso la lente di un progetto lungimirante, strategico, concreto, prospettico. La voglia di tornare a sognare.
Utilizzando il sito, accetti l´utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni | Accetto